Tormarancio 5-2 Lucky Junior, il Pagellone del Bellugi

TABELLINO

TORMARANCIO: REGGIACORTI, DI LUCENTE, COSSU, RANIERI, VETTURINI, VISCONTI, FASSIO (DAL 75’ SCULLI), IEVA (DAL66’ ZUCCHERINI), DI CUFFA (AL 90’ MORCAGNI), ROSSI (DAL 60’ SCUERA), BONUCCI (DAL 64’ BOSCHETTI). PANCHINA: DE AMICIS, FERRANDO. ALLENATORE: DI CUFFA.

LUCKY JUNIOR: SILVESTRI, CLEMENTE, DE LUCA, CAMMARATA, CARLETTI, TUZZI (DAL 46’ INGANNAMORTE), FABBER (DAL 33’ GATTO), ARMENI (DAL 62’ ZEPPIERI), GALANTE, D’ALESSIO (DAL 57’ MONDERNA), DI TOMMASO (DAL 46’ NULLI). PANCHINA: BUONO, BELLUCCI. ALLENATORE: LOMBARDI.

MARCATORI: 21’ ROSSI, 25’ DI CUFFA, 36’ RANIERI, 55’ FASSIO, 67’ FERRANDO, 74’ MONDERNA, 83’ ZEPPIERI.

AMMONITI: REGGIACORTI, ROSSI, IEVA, FASSIO – CARLETTI, FABBER, INGANNAMORTE

ESPULSI: RANIERI, DI LUCENTE – GALANTE

PAGELLONE (Tormarancio 5-2 Lucky Junior)

SILVESTRI 5 – Sui gol non ha colpe specifiche ma è sembrato comunque poco reattivo. In un paio di occasioni poteva e doveva fare sicuramente meglio. IL GIGANTE ROBOT

CLEMENTE 5,5 – Affidabile in difesa, dove fatica, ma riesce comunque a dire la sua. Troppi errori nei passaggi e consueta linguaccia da suocera che gli fa lisciare il giallo più volte. Molto bello nel finale il suo assist per il gol di Zeppieri. BISBEDICA DOMATA

DE LUCA 5,5 – Non ripete la bella prestazione della scorsa partita fornendo comunque un buon apporto alla difesa. Anche lui, però, è stranamente mancato nella personalità, lasciandosi trasportare dalla marea. Che il clima natalizio lo abbia addolcito? PAN DI ZENZERO

CAMMARATA 6 – Nonostante il tracollo nel punteggio è stato ancora una volta il migliore li dietro. Bellissimi i suoi duelli “face to face” contro gli attaccanti avversari nei quali esce spesso vincitore. Nel secondo tempo si lancia più spesso in avanti andando anche vicino al gol con un bel tiro dalla trequarti che esce di poco. IL RACCOMANDATO DEL BELLUGI

CARLETTI 4,5 – L’errore di posizionamento sul gol del vantaggio degli avversari e, soprattutto, l’assurdo doppio dribbling tentato in area di rigore nell’azione del secondo gol del Tormarancio, pregiudicano il voto di una gara, per il resto, giocata abbastanza bene. Dalla sua parte aveva un avversario veloce e molto ostico con cui ha sprintato e duellato da inizio fine partita. Deve assolutamente migliorare nella concentrazione. FATAL ERROR

TUZZI 5,5 – Ci mette buona volontà ma sulla destra si gioca veramente poco e i pochi palloni che arrivano sono delle palle “matte” difficili da controllare. Alla fine sembra perdere la motivazione e per non rischiare un esaurimento nervoso il mister lo toglie dalla lotta alla fine del primo tempo. TORAZINA

DAL 46’ INGANNAMORTE 5,5 – Consueta grinta e voglia di fare ma anche qualche disattenzione nella fase difensiva. Vedi il gol del 4-0 dove si scorda completamente di marcare l’esterno che, tutto solo, prende palla e fa il tiro dalla domenica dalla trequarti. Molto meglio in avanti dove riesce a trovare spazi importanti in cui infilarsi, piazzando anche qualche giocata degna di interesse e, soprattutto, l’assist per il gol di Monderna. FASI ALTERNE

FABBER 4,5 – I postumi del capodanno si fanno sentire. Sarà anche per il mal di schiena, che lo costringe ad uscire alla mezz’ora, ma gioca veramente uno spezzone di partita troppo brutto per essere vero. Si becca anche l’ammonizione che farà scattare la squalifica. CAFFE’, SALE E LIMONE

DAL 33’ GATTO 6 – Rigenerato dalla sosta natalizia, che speriamo gli abbia messo alle spalle i tanti piccoli infortuni, gioca una partita ordinata e di buon carattere. Nonostante il predominio avversario in mezzo al campo, riesce a trovare qualche soluzione interessante e fare qualche buona giocata. Che il gatto si sia finalmente risvegliato? PHOENIX

ARMENI 6 – Oramai è diventato un cagnaccio bavoso in mezzo al campo. Le scarpette da ballerina sono definitivamente ad ammuffire in soffitta. Lotta, mozzica, si arrabbia, litiga, corre, contrasta e quando meno te l’aspetti ti piazza pure la giocata di classe. Sta diventando un centrocampista completo anche se stavolta non ha potuto veramente fare molto di più per la squadra. Esce stremato e azzoppato. VOGLIO FARE L’USCIERE!

DAL 62’ ZEPPIERI 6,5 – Insieme al compagno di squadra Monderna mette brio in avanti, aggiungendo concretezza a un attacco questa volta veramente troppo sterile. Si fa trovare pronto in area di rigore su un bel cross dalla destra di Clemente, mettendolo alle spalle del portiere avversario con una spaccata. Tenta, senza fortuna, anche delle giocate personali e un paio di conclusioni dal limite. VISPA TERESA

GALANTE 6 – Nel primo tempo è sceso in campo il gemello portoghese, inconcludente e troppo fuori dal gioco. Nella ripresa torna su livelli più consoni ai suoi normali standard, seppur poco concreto negli ultimi venti metri. Spesso beccato da pubblico e avversari a causa delle finte, all’ennesimo calcione non visto dall’arbitro dice una parola di troppo e viene espulso. Nel complesso, però, è stato uno dei più continui per tutta la gara. IL PRIMO ROSSO LUCKY JUNIOR NON SI SCORDA MAI

D’ALESSIO 5,5 – Cerca di giocare sempre al limite del fuorigioco per sfruttare ogni palla alle spalle dei difensori. Questa volta però non arriva praticamente nulla e, nonostante la tanta generosità dimostrata in campo, non si vede praticamente mai. Esce anche lui per un leggero infortunio. VOLENTEROSO

DAL 57’ MONDERNA 6,5 – Entra molto bene in partita, aggressivo e deciso. Si fionda su ogni pallone in area di rigore arrivando anche al gol, con un bel tap-in davanti al portiere. Va vicino alla doppietta qualche minuto dopo con un gran sinistro a giro da fuori area, ma l’estremo difensore avversario gli nega la gioia del secondo gol con una bella parata. TRASFORMATO

DI TOMMASO 5 – Che sarebbe stata una partita complicata era chiaro ma i panettoni natalizi si fanno sentire e lui sembra arrivare sempre con un attimo di ritardo sul pallone. Da ricordare una bella sforbiciata in area di rigore, bella da vedere ma poco efficace. Si rifarà sicuramente la prossima partita, conoscendo il suo carattere di ferro. STATUA DI SALE

DAL 46’ NULLI 5,5 – Leggermente meglio del compagno anche se non conclude molto di più. Sicuramente meglio quando viene messo in mezzo al campo, con l’entrata in campo di Monderna, quando però il finale della partita era stato già scritto. BRIO BLU

NON ENTRATI: BUONO, BELLUCCI.

LOMBARDI 6 – Durante la settimana aveva preparato bene la partita, spronando i ragazzi. La squadra entra in campo, però, troppo moscia, rimediando una umiliante imbarcata. Contro i postumi del Capodanno si può fare ben poco se non allenarsi, allenarsi allenarsi! SERGENTE HARTMANN

FUORI DAL CAMPO 10 – Partita importate che ha visto gli spalti del sintetico del Tormarancio gremiti. A sostenere la Lucky Junior questa volta c’erano Bellucci Senior, i fratelli Tazza, il super tifoso Lorenzo Caravello ed il nostro Presidente Fortini. KEEP KALM AND SUPPORT LUCKY JUNIOR

Rispondi