Real Flamenco 0-0 Lucky Junior: il Pagellone del Bellugi

VIOLA LA COMBINA GROSSA. SY SENZA PAURA, GALANTE VOLA SULLA SINSITRA. ARMENI DELIZIONO, DI TOMMASO SPUNTATO

 

L’urlo “Cuore e Sudore” prima della partita agli ordini del capitano Di Tommaso

TABELLINO

REAL FLAMENCO 82

SAPORITI, POMPONI, PIGNANELLI (DAL 58’ BERNARDINI), SEVERINO (C), LANCIOTTI,CENCI, FORTE (DAL 58’ FISICHELLA), DALLA LIBERA (DAL 69’ PIROLA), CORSINI (DAL 69’ FORTUNA), COLAIACOMO, SOTTOCARRAI (DAL 86’ PINNA). PANCHINA: SPERANDENO, PACIFICI. ALLENATORE: HAEBERLI

LUCKY JUNIOR

VIOLA 5,5, CLEMENTE 6, PAZIENZA 6, ORSOLINI 6 (DAL 56’ GIOVANNETTI 6), SY 6,5, CAMMARATA 6, GATTO 6 (DAL 84’ VENDITTI S.V.), ARMENI 6,5, GALANTE 7, CESARETTI 6 (DAL 90’ BELLUCCI S.V.), DI TOMMASO 5,5 (C) (DAL 80’ FORTINI S.V.). PANCHINA: PACIARONI, NUTILE. ALLENATORE: MASSA.

ARBITRO: MELLARO (SEZ. ROMA 1)

AMMONITI: SEVERINO – CLEMENTE, GATTO, CESARETTI

NOTE: POMPONI CALCIA ALTO UN RIGORE AL 72’. RECUPERO: I TEMPO 1’, II TEMPO 4’. SPETTATORI 30 CIRCA.

PAGELLONE

VIOLA 5,5 – Il fallo da rigore che commette su Fisichella è da penna rossa ma per fortuna Pomponi lo grazia sparando il pallone in orbita. Per il resto lavora bene, senza patemi. ASTRONAUTA

CLEMENTE 6 – Prestazione come sempre volitiva ma contraddistinta da qualche inquietudine di troppo. YORKSHIRE

PAZIENZA 6 – Inizia coi nervi a fior di pelle balbettando qualche chiusura difensiva. Con l’uscita di Orsolini sveste i panni da Clark Kent giganteggiando con autorità e determinazione. SUPERMAN

ORSOLINI 6 – Partita precisa e accorta dove sbaglia veramente poco anche se gli sembra mancare la giusta autorità per comandare la difesa. Esce in tempo per andare a spegnere le candeline dall’altra parte di Roma. MASHA E ORSO

DAL 56’ GIOVANNETTI 6 – Appena due minuti dal suo ingresso Galante gli serve un pallone d’oro in area di rigore ma colpisce due volte Saporiti in uscita. Per il resto consueto apporto di sostanza e centimetri in mezzo al campo. BOOWLING DI CIAMPINO

SY 6,5 – Prende le misure agli avversari sbarrandogli la strada quasi sistematicamente. Un paio di errori nei passaggi non minano una prestazione tosta e grintosa. SENZA PAURA

CAMMARATA 6 – Il più dinamico nel mezzo si propone con continuità in avanti, lavorando anche sodo in fase di non possesso. Con l’uscita di Orsolini passa centrale in difesa dove svolge bene il suo compito anche se in paio di occasioni esce altissimo in pressione dimenticandosi del suo “nuovo” ruolo. PEPERONCINO

GATTO 6 – Non riesce a dare le consuete geometrie alla squadra tuffandosi in un lavoro più oscuro davanti alla difesa lottando con ardore. Prende pure una botta alla caviglia che lo infastidisce a lungo durante la gara. GLADIATORIO

DAL 84’ VENDITTI S.V. – Non entra con la giusta ispirazione in campo facendosi saltare troppo facilmente. MARSHMALLOW

ARMENI 6,5 – Sempre deliziose le sue verticalizzazioni per Galante. Gioca un secondo tempo a livelli più alti sfoggiando anche un paio di numeri da circo. THE MAGICIAN

GALANTE 7 – Battaglia sulla fascia col veloce Pomponi che gli tiene botta. Nella seconda parte di gara trova maggiori spazi sulla sinistra dove infilarsi, mettendo dentro tanti palloni ghiotti ma poco sfruttati Di Tommaso e soci. Gara importante dove gli è mancato solamente il gol. FRECCIA

CESARETTI 6 – Partita grintose dove corre tanto, contrasta ma sbaglia pure troppo sul piano tecnico. Ha pure la palla buona alla mezz’ora ma tutto solo davanti al portiere si fa ipnotizzare centrandolo in pieno. Si becca pure un inutile giallo per proteste. TIRO AL PIATTELLO

DAL 90’ BELLUCCI S.V. – Si aggiudica il gettone per le docce entrando nei due minuti finali di gara dove non riesce mai a toccare mai palla. SUNSET BOULEVARD

DI TOMMASO 5,5 – Prova di grande fatica, là davanti, in cui è fondamentale il suo apporto per non perdere la bussola in fase offensiva. Arriva al tiro in due occasioni prima di testa e poi di sinistro ma in entrambi i casi non ha il killer instinct visto in campionato. CARICATO A SALVE

DAL 80’ FORTINI S.V. – All’ultimo giro di lancette gli passa davanti la classica sliding doors. Poco prima del triplice fischio, infatti, Galante in contropiede lo pesca con un preciso rasoterra solissimo sul secondo palo ma sbaglia clamorosamente il piattone a mezzo metro dalla linea di porta. FORZA PRES!

NON ENTRATI: PACIARONI, NUTILE.

MASSA 6 – La squadra non disputa un grande match giocando a sprazzi e andando vicinissimo al gol in tante occasioni. Sicuramente per passare il turno ci vorrà una Lucky più affamata.

FUORI DAL CAMPO 8 – Buona cornice di pubblico in tribuna con i nostri Loris Clemente, Matteo Antonetti, Alessio Silvestri e Cesaretti “senior” a sostenerci in tribuna! KEEP CALM AND SUPPORT ASD LUCKY JUNIOR

Rispondi