Lucky Junior 1-1 G. Castello, la pagella di “Bellugi”

Diana6TABELLINO: FORTINI 6, BELLUCCI 6 (dal 60’ ORSOLINI 6) TERRIBILI 7, CATANZANI 6PAZIENZA 5,5, DE LUCA 6,TEMPESTA 6 (dal 75’ TUZZI S.V.), ARMENI 6,5, NULLI 6,GALANTE 6, INGANNAMORTE 5,5 (dal 65’ ANYANWU 6).ALLENATORE: MASSA. PANCHINA: CROCE.

AMMONITI: BELLUCCI, CATANZANI, TERRIBILI.

FORTINI 6 – Sa di doversi infilare i guantoni da portiere solamente a poche ore dall’inizio della partita. Nonostante un paio di uscite degne di un film di Dario Argento, gioca una buona partita d’esperienza, senza rischiare nulla. BARMAN ACROBATICO

BELLUCCI 6 – Sembra aver ritrovato la forma dopo un periodo abbastanza grigio. Difensivamente soffre un pochino la rapidità degli attaccanti avversari ma riesce a rimediare comunque in qualche modo, usando se occorre le maniere forti.  Si affaccia in avanti accompagnando la manovra ma i compagni lo vedono poco o nulla forse a causa della pelata che riflette la luce. Si becca il quarto giallo della stagione che farà scattare la squalifica nella prossima gara. BRUCE HARPER

Dal 60’ ORSOLINI 6 – Nei primi dieci minuti è ancora fuori partita e si fa superare troppo facilmente dagli sguscianti avversari. Poi si accende finalmente la luce e ritrova il suo binario. Essendo uno dei più freschi si fa vedere molto in avanti con le sue consuete sgroppate, eccedendo stavolta troppo nei dribbling. PARTENZA A SINGHIOZZO

TERRIBILI 7 – Terzo gol stagionale che non è poco per un difensore visto che il nostro miglior marcatore è solamente a 5. Gioca molto bene, cattivo al punto giusto e deciso nei contrasti. Sotto porta è una costante minaccia per gli avversari. Festeggia il gol negli spogliatoi con un “ottimo” panino al carbone vegetale e tacchino. IL SALUTISTA DEL BANCO DEL PANE

CATANZANI 6 – Consueta partita da leone affamato. Gli avversari sono giovani gazzelle che gironzolano nei pressi della tana: graffia e ruggisce mostrando i denti ma soffrendo un pochino la loro mobilita. Peccato la solita ammonizione per proteste. MEGAFONO

PAZIENZA 5,5 – L’autogol manda Lollone in errore fatale e ci vuole una ventina di minuti per riavviare il sistema. Quando il cervello si riprende, però, non fa più prendere un pallone a nessuno, come sempre d’altronde quest’anno. FATAL ERROR

DE LUCA 6 – Gioca con aggressività e determinazione percorrendo la fascia avanti indietro come un giovincello. Soprattutto nel primo tempo infatti oltre a fare il lavoro sporco si propone in avanti con insistenza, con un ispirato Armeni che lo libera spesso sulla corsa. Nella seconda frazione, visto lo sforzo, rimane a corto di fiato e si limita a difendere la sua zona. LA PRIMAVERA SULLA ROCCA

TEMPESTA 6 – Non è piu al top della condizione e fatica a stare dietro ai giovani e rampanti avversari. La scelta delle bomboniere e delle partecipazioni per l’imminente matrimonio gli stanno forse levando risorse preziose ma rimane comunque in campo un punto di riferimento prezioso per la squadra. ADDIO AL CELIBATO

Dal 75’ TUZZI S.V. – Entra nel quarto d’ora finale con la squadra vistosamente in difficoltà ed è dura riuscire a fare qualcosa di buono. Si vede comunque poco in avanti ma rendendosi utile in fase difensiva. L’APPRENDISTA DOTTORE

ARMENI 6,5 – Partita deliziosa. Sembra più libero di testa da quando è tornato nella parte nevralgica del campo. Regala in continuazione passaggi smarcanti per i compagni e quando serve tira fuori anche gli artigli, miscelando sapientemente le due fasi di gioco. Finalmente un Jimmy completamente ritrovato!MARMELLATA 25

NULLI 6 – Decisivo nel gol del pareggio con l’assist su calcio piazzato. Cross forte e teso dalla trequarti sul secondo palo che pesca il nostro Terribili ben appostato per l’incornata decisiva. Per il resto gioca una buona partita, senza spunti particolari, ma comunque positivo. Uno dei pochi a provare anche la conclusione in porta da fuori. IL FRATELLO MENO PALESTRATO DI SHAQUIRI

GALANTE 6 – Dicono di averlo visto limonare ai giardinetti mentre palleggiava con il super tele requisito ai poveri bambini che chiedevano solo di riaverlo indietro. Dribbla praticamente tutto e tutti ma, specialmente nell’ultima mezz’ora, gli si incastra il tasto del passaggio e si infogna in continue giocate quadrato+X che muoiono nei stinchi dei difensori avversari, che oramai lo raddoppiavano sempre. FIFA STREET SOCCER

INGANNAMORTE 5,5 – Impegno, voglia di fare e generosità non mancano mai anche se sbaglia troppo spesso l’ultima giocata. Da migliorare, infatti, la gestione del pallone capendo quando è il momento dell’azione personale o del passaggio. Si mangia purtroppo nel secondo tempo il gol del raddoppio a tu per tu con il portiere avversario. ITURBE

Dal 65’ ANYANWU 6 – Comincia molto bene con un paio di accelerazioni che mettono in difficoltà la retroguardia avversaria che ci mette un pochino a prendergli le misure. Prende una clamorosa traversa di testa tagliando alla grande sul primo palo. La squadra, però, è molto stanca nel finale e non riesce più ad offrire palloni giocabili per le punte ed il nostro Lucky può fare ben poco li davanti. SFORTUNATO

NON ENTRATI: CROCE.

FUORI DAL CAMPO 8 – Tutta la dirigenza Lucky era presente questo sabato fra campo e tribuna nonché l’ottimo Gatto assente dal terreno di gioco per squalifica. Immancabili come sempre a fare il tifo l’Ingannamorte Supporter Band, Bellucci Senior e la mamma di Danielone Nuccilli (nonostante l’assenza del figlio per squalifica!!!). Gli spalti erano comunque molto affollati vista la bella giornata soleggiata ed i numerosi supporter dei giovani avversari del Giovanni Castello. VIVI’N LA VIDA LUCKY

Rispondi