Lucky Junior 1-0 Vjs Velletri: il Pagellone del Bellugi

GATTO LA RISOLVE AL FOTOFINISH. MAURIZIO-ORSOLINI DUE GIGANTI. ANTONETTI E MANUPELLI DELUDONO.

L’abbraccio a Viola dopo il gol di Gatto nel finale di gara.

 TABELLINO

LUCKY JUNIOR

VIOLA, CLEMENTE (C), ORSOLINI, MAURIZIO, BETTI, CAMMARATA, GATTO, ARMENI (DAL 62’ GIGANTE), ANTONETTI (DAL 55’ DI TOMMASO), D’ALESSIO, MANUPELLI (DAL 73’ TUZZI). PANCHINA: PACIARONI, BELLUCCI, VENDITTI, NUTILE. ALLENATORE: MASSA.

VJS VELLETRI

MORELLI, IANNINI, SIMONETTI (DAL 14’ LOMBI), MAPELLI (C), CALCAGNI (DAL 33’ D’ASCENZI), MOSCATO, CIMINI, QUATTROCCHI, SPAGNOLI, PELLICONI, FOSCO (DAL’ 69’ DE MASSIMI). PANCHINA: TOMASETTO. ALLENATORE: LEONI.

RETI: 90’+3’ GATTO

AMMONITI: MANUPELLI, TUZZI – SIMONETTI

NOTE: RECUPERO, I TEMPO 0’ REC., II TEMPO 3’. SPETTATORI 50 CIRCA.

PAGELLONI

VIOLA S.V. – Svolge il minimo sindacale dedicandosi più che altro ad esercizi di riscaldamento. Conclude la partita senza sporcarsi mai i guanti e soprattutto senza prendere gol. CHIUSO PER FERIE

CLEMENTE 6,5 – Il capitano di giornata non sbanda mai ed offre una prestazione gagliarda. Motorino instancabile sulla fascia spinge tanto, riuscendo a giocare tanti palloni nella trequarti avversaria e qualche cross degno di nota non raccolto dai compagni. MARIO RUI

ORSOLINI 7 – Solido ed efficace, contiene le folate avversarie con precisione e senza mai commettere fallo. Insieme al compagno di reparto ha brillato di luce propria concedendo agli avversari una sola occasione nitida in tutta la partita. ANACONDA

MAURIZIO 7,5 – Vince tutti i duelli fisici ed è sempre attento in chiusura. Insuperabile in fase difensiva, una minaccia in quella offensiva. Chiusure puntuali ed eleganza negli anticipi condite da uno stacco perentorio. Prende allo scadere il calcio di punizione che porta al gol vittoria lanciandosi in avanti dopo un recupero dei suoi a centrocampo. L’IMPERATORE

BETTI 6 – Un’ottima prima frazione, fatta di sortite offensive e di pericoli creati. Va anche vicino al gol con un bel tiro ad incrociare di sinistro dopo un super assist di Gatto, ma il pallone esce fuori di un soffio. Il suo contributo cala vistosamente nella ripresa, quando sbaglia tanto anche nella gestione del pallone. FRIZZANTE

CAMMARATA 6 – Non è in grande condizione a causa di un lieve stato febbrile e si vede. Svolge il compitino, spesso senza acuti. Esce, però, nell’ultima mezz’ora giganteggiando in mezzo al campo. CON LA FORZA DEI NERVI

GATTO 7 – Risolve la partita all’ultimo secondo, con la sua specialità. Si prende la responsabilità di calciare l’ultima palla del match. Un calcio di punizione dal limite dell’area di rigore che realizza con precisione chirurgica, sbrogliando la matassa di una partita davvero complicatissima. Per il resto alterna parecchie cose buone (da urlo l’assist del primo tempo per l’accorrente Betti) ad altre meno. È un ruolo complicato il suo e la scelta della giocata giusta è sempre fondamentale per i meccanismi della squadra. DECISIVO

ARMENI 5,5 – Da un giocatore in possesso del suo talento ci si aspetta sempre qualcosa di più di una partita diligente, senza acuti. INGOLFATO

dal 62’ GIGANTE 6 – Riesce ad imprimere un cambio di ritmo dalla sua parte ma la scelta della giocata non è poi sempre delle migliori. PICCANTE MA NON TROPPO

ANTONETTI 5 – Dopo la grande prestazione di domenica passata, purtroppo, non si ripete. Spesso avulso dal gioco e poco servito dai compagni viene ben marcato dai centrali avversari che non gli concedono spazio. Piccolo passaggio a vuoto, assolutamente umano. FARRAGINOSO

dal 55’ DI TOMMASO 6 – Stringe i denti nonostante l’infortunio regalando maggior peso specifico all’attacco. Ingaggia duelli corpo a copro con i difensori avversari e va vicino al gol con un bel colpo di testa, su assist del solito Gatto, ma stavolta un difensore smorza la traiettoria e la palla finisce docile nelle mani del portiere. ASSALTATORE

D’ALESSIO 6,5 –  Nei primi 45 minuti è uno dei pochi ad alzare i ritmi per provare a sbloccare una Lucky incapace di vedere la luce. Nel secondo tempo ha pure due palle buone ma il tiro non è dei migliori. Sicuramente uno dei più continui di rendimento nell’arco della partita. CAPARBIO

MANUPELLI 5,5 – Parte benino e per poco non fa un super gol con un tiro a giro dal vertice alto dell’aera di rigore ma nel corso della gara, poi, non riesce a far valere tutte le sue qualità. Un altro paio di conclusioni, un colpo di testa debole e poco altro. In generale non sembra essere ancora al meglio della condizione. LAVORI IN CORSO

dal 73’ TUZZI 5,5 – Non dà la scossa dovuta nei minuti finali. Partecipa alla manovra ma gli sembra mancare un po’ di sana cattiveria agonistica. Poteva e doveva fare sicuramente di più. SVOGLIATO

NON ENTRATI: PACIARONI, BELLUCCI, VENDITTI, NUTILE.

MASSA 6,5 – La squadra non gioca bene ed è meno lucida del solito ma riesce comunque a portare a casa altri tre importantissimi punti. C’è sicuramente da lavorare tanto per trovare ulteriori soluzioni tattiche per risolvere partite complicate come questa.

FUORI DAL CAMPO 10: Non era presente fisicamente fra noi in questa fredda domenica di fine novembre. Non era assiepato sugli spalti a sostenerci fra genitori, amici e parenti. Ma siamo certi che ci stava guardando da lassù. Siamo certi che stava guardando il suo Alessandro giocare e proteggere i pali della nostra porta. Vogliamo pensare che quella palla in rete all’ultimo secondo ce l’hai voluta mandare lui. Che quella corsa liberatoria di tutta la squadra verso il tuo Alessandro non sia stato un caso. Vogliamo pensare che in quell’ abbraccio, commovente, al tuo Alessandro c’eri anche tu. Per ricordargli che non è solo, per ricordargli che ci sarai sempre. Ciao “nonno” GIULIANO, da tutti noi. KEEP CALM AND SUPPORT LUCKY JUNIOR

Rispondi