La più grande coreografia di sempre è della Dinamo Dresda

Si tratta di una bandiera di oltre 12 mila metri quadrati realizzata dai tifosi in collaborazione con la società. 25 mila euro spesi per la realizzazione della coreografia numero uno nella storia del calcio continentale.

Hanno sollevato una bandiera di 350 metri, riuscendo a coprire interamente ogni settore dello stadio. Uno straordinario gesto d’amore, realizzato ieri in occasione dell’incontro con i rivali del Fc Magdeburgo, che ha dato ai tifosi della Dinamo Dresda il primato della coreografia di massa più grande della storia del calcio europeo.

 

La straordinaria coreografia non è stata certamente improvvisata. Stando a quanto riportato sul sito internet del club tedesco, migliaia di sostenitori della Dinamo hanno infatti partecipato alla realizzazione di quello che per mesi era stato denominato “Progetto X”. L’idea è nata durante la preparazione della coreografia per il sessantesimo anniversario della società, proprio da uno spunto del tifo organizzato giallonero.Dopo aver assistito allo spettacolo messo in scena dai propri tifosi, i giocatori della Dinamo Dresda hanno battuto per 3 a 2 l’Fc Magdeburgo. Un buon risultato che, sommato a quello raggiunto sugli spalti, rimarrà per sempre negli annali dello sport più bello del mondo. In fin dei conti si tratta solamente della terza divisione tedesca (la nostra Lega Pro), ma si sà: l’amore per il calcio non conosce classifiche.
I numeri della coreografia
  • Bandiera alta 35 metri, lunga 350 metri (12.250 metri quadrati)
  • 851 giorni di preparazione
  • più di 25.000 euro spesi, finanziati da donazioni dei fan Dinamo e da vendita di merci
  • oltre 70 km di cuciture
  • otto macchine da cucire
  • circa 50 appassionati che hanno dipinto la bandiera  per diverse settimane in aree aperte e nelle palestre delle scuole alla periferia di Dresda
  • più di 300 tifosi coinvolti
  •  più di 55.000 mani impiegate
  • più di 150 tifosi per coordinare il dispiegamento

 

Rispondi