Carpineto Romano 5-0 Lucky Junior, il Pagellone del Bellugi

Viola commovente, Cicchetti lotta fino alla fine. Bellucci bollito, Scarcelli ingenuo.

TABELLINO

CARPINETO ROMANO: COLOZZI, CAMPANELLO, MACALI, SANTUCCI, CACCIOTTI S. (C), RAMADO, CENTI, CACCIOTTI C., BATTISTI, CELUZZI, MARONI. PANCHINA: PROSPERI, ERAMO, CAMPAGNA, CACCIOTTI E., CACCIOTTI F., GIAMPAOLO, CRISTIANI. ALLENATORE: NALILI.

LUCKY JUNIOR: VIOLA, BELLUCCI (C), ORSOLINI, PAZIENZA, CENCIONI, CICCHETTI, NULLI (DAL 28’ LIMITI), CAMMARATA, GALANTE, SCARCELLI (DAL 41’ ZEPPIERI), TUZZI. PANCHINA: CLEMENTE. ALLENATORE: DE LUCA.

MARCATORI: BATTISTI (2), CELUZZI (2), CACCIOTTI E.

AMMONITI: MACALI – GALANTE, SCARCELLI.

 

PAGELLONE

VIOLA 6 – Si fa male alla caviglia in occasione del primo gol del Carpineto, dove peraltro è stato grandioso in una doppia parata ravvicinata, prima di capitolare. Resiste stoicamente fino alla fine e non può fare veramente nulla sui gol. La sua frase al rientro in campo “Non posso lasciarvi soli, se dobbiamo affondare lo faremo lottando tutti insieme!” vale più di mille altre parole e denota tutto l’attaccamento alla squadra ed al gruppo. EROICO

BELLUCCI 4,5 – Dopo un buon inizio soffre eccessivamente gli esterni avversari che lo bucano con troppa facilità. Tanti errori anche nei passaggi in una giornata tutta da dimenticare. BOLLITO

ORSOLINI 5 – L’errore che fa in occasione del raddoppio del Carpineto inficia pesantemente sulla valutazione finale. Anche lui, come Viola, ha giocato con una caviglia fuori uso ma ha resistito con le unghie e con i denti fino alla fine e, a parte l’errore, ha disputato una buona gara in un ruolo, peraltro, non suo. ERRORE FATALE

PAZIENZA 5,5 – In marcatura è un vero osso duro ed ingaggia un bel duello rusticano con il bravo e massiccio centravanti avversario, non alzando mai bandiera bianca. Seppure i cinque gol non vengano da sue colpe specifiche, non lo salvano dall’insufficienza. IMPETUOSO

CENCIONI 6 – Finisce stremato una gara di tanta corsa, scatti e chiusure. Sulle fasce si soffre parecchio ma riesce a tenere botta grazie al suo carisma. Nel secondo tempo si fa vedere anche in avanti con qualche discesa delle sue. INTERCITY

CICCHETTI 6 – L’aria di montagna lo fa sentire a casa ed è forse per questo che è stato uno dei migliori in campo. Lotta come un leone su ogni palla (finalmente!) giocando anche una partita intelligente. Prende d’astuzia qualche fallo che fa rifiatare la squadra e qualche errore di troppo nei passaggi non rovina una gara coraggiosa. HEIDI

NULLI 5,5 – Soffre il robusto centrocampo avversario non riuscendo a far emergere le sue qualità. E’ mancato anche nei nella sua specialità, i calci piazzati. Meglio nel secondo tempo ma non lo salva dall’insufficienza e dalla sostituzione. POLLICINO

DAL 28’ LIMITI 5,5 – Ancora non ha il ritmo partita e purtroppo si vede nei tempi di gioco. Qualche buon passaggio dei suoi e niente di più. ARRUGGINITO

CAMMARATA 5,5 – Non incide come al solito ma riuscire a smistare il gioco da solo in quella selva di gambe era veramente complicato. Si porta a casa un paio di buoni filtranti che per poco non portano al gol. WILLIAM WALLACE

GALANTE 5,5 – Nervoso ed infastidito dai pochi palloni che gli arrivano e dagli interventi poco ortodossi del terzino di turno rischia di rifare la frittata di un paio di partite fa (espulsione). Fortunatamente riaccende il “cervello” e si barcamena di mestiere cercando di concludere qualcosa. Anche lui migliora molto nel secondo tempo ma pur sempre con molta sterilità negli ultimi 20 metri. IMMUSONITO

SCARCELLI 4,5 – Ha dimostrato di avere ottime potenzialità ma si perde in inutile chiacchiere, battibecchi e provocazioni, proprio quando la squadra avrebbe avuto più bisogno di lui. Sostituito allo scadere del primo tempo per evitare il rosso in quanto già ammonito. ERRORI DI GIOVENTU’

DAL 41’ ZEPPIERI 5,5 – Entra subito in partita con grinta e coraggio. Si lancia su ogni pallone diventando quel punto di riferimento che era mancato alla squadra in avanti. Purtroppo la mancanza di centimetri lo ha molto limitato nella lotta contro i bravi e rocciosi centrali avversari. LUCHADOR

TUZZI 5,5 – Dopo un primo tempo fumoso ed abulico cresce alla distanza riuscendo a giocare un ottimo secondo tempo. Salta diverse l’uomo creando superiorità numerica in avanti ma anche lui non impensierisce praticamente mai l’estremo difensore avversario. GREGARIO

NON ENTRATO: CLEMENTE

DE LUCA 6 – Sostituisce lo squalificato Lombardi portando in dote il carisma battagliero che li contraddistingue. Con la rosa decimata da infortuni e squalifiche era veramente complicato fare qualcosa di più ma non perde mai il coraggio sostenendo la sua squadra per tutta la gara.

FUORI DAL CAMPO 10 – Questa volta in trasferta c’erano più nostri tifosi al seguito che giocatori… Un grazie di cuore a tutti i presenti in tribuna con la speranza che riusciremo a dedicarvi una vittoria quanto prima! KEEP CALM AND SUPPORT LUCKY JUNIOR

Rispondi